Top

I fascisti di CasaPound difendono i no-vax: nuova provocazione contro il Green pass

"Da domani senza la dose giornaliera di vaccino non potrai accedere ai soldi sul tuo conto". E' il messaggio che recitano centinaia di adesivi e cartelli a firma CasaPound attaccati sui bancomat dei maggiori istituti di credito

I fascisti di CasaPound difendono i no-vax: nuova provocazione contro il Green pass
Azione provocatoria di CasaPound negli istituti di credito del cuneese

globalist

1 Febbraio 2022 - 10.14


Preroll

Fascisti e no-vax, l’ennesima provocazione degli estremisti di destra che continuano ad operare senza che nessuno sciolga questa organizzazione di nostalgici di Mussolini.

OutStream Desktop
Top right Mobile

“Da domani senza la dose giornaliera di vaccino non potrai accedere ai soldi sul tuo conto”. E’ il messaggio che recitano centinaia di adesivi e cartelli a firma CasaPound attaccati sui bancomat dei maggiori istituti di credito di Torino e in tutta Italia.

Middle placement Mobile

“La nostra è un’azione provocatoria per protestare contro l’obbligo di green pass per accedere anche a servizi come banche e poste – si legge in una nota diffusa dal movimento – ormai è palese che le misure del governo non abbiano nessun tipo di fondamento sanitario. Lo scopo è solo quello di costringere, con la minaccia e il ricatto, la popolazione a vaccinarsi per poter usufruire di servizi necessari”.

Dynamic 1

“Il copione è sempre lo stesso: additare come criminale chi non si vaccina, nonostante non violi alcuna legge. Draghi, Sileri e chi vorrebbe rendere la vita difficile a chi non cede al ricatto, sappiano che esistono italiani che non si sono arresi e non si arrenderanno ora”, conclude la nota di CasaPound.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile