Top

Dopo la figuraccia con Berlusconi Salvini innervosito tenta di scatenare la 'bestia' contro Letta: ma è un flop

Il capo della Lega si è risentito per il no del Pd (ma anche delle altre forze di centro-sinistra) ad accettare un candidato della destra volendo solo un super partes

Dopo la figuraccia con Berlusconi Salvini innervosito tenta di scatenare la 'bestia' contro Letta: ma è un flop

globalist

23 Gennaio 2022 - 21.13


Preroll

Dopo aver partecipato all’indecente teatrino con Berlusconi ora Salvini pensa di poter imporre un candidato di destra non avendo la maggioranza. Ma questa arroganza si è scontrata – fino ad ora – con la fermezza del centro-sinistra al netto della posizione ondivaga di Renzi che potrebbe essere capace di far pendere la bilancia a destra nel caso ne avesse un guadagno politico.

OutStream Desktop
Top right Mobile

E così Salvini ha scatenato la bestiolina social contro Letta, cercando il sostegno della pancia reazionaria. E pubblicando una foto di Letta (che aveva detto di rifiutare nomi del centro-destra ma di accettare solo nomi super partes) ha scritto: “Alla faccia del dialogo. Arroganza o paura, che dite?”

Middle placement Mobile


Prima Salvini aveva detto:  “Il centrodestra è compatto, voterà compatto da inizio a fine, è vicino ad avere la maggioranza, non imporremo niente a nessuno ma proporremo. E ripeto l’invito a tutti a incontrarci. Ma non puoi sederti a un tavolo dicendo che qualsiasi proposta del centrodestra farà la fine di Berlusconi. Prima di tutto perché è di dubbio gusto. Mi spiace sentire i no pregiudiziali da Letta, non è il modo migliore per scegliere un presidente”. 

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage