Il fondatore della Lega attacca Salvini: "E' un incapace, il congresso va fatto prima del voto"
Top

Il fondatore della Lega attacca Salvini: "E' un incapace, il congresso va fatto prima del voto"

Giuseppe Leoni attacca Matteo Salvini: «Salvini è un barlafus (incapace in dialetto lombardo, ndr.). Io avrei la ricetta per superare almeno il 10% e per non farsi scavalcare da Forza Italia. Salvini dovrebbe convocare subito il congresso».

Il fondatore della Lega attacca Salvini: "E' un incapace, il congresso va fatto prima del voto"
Giuseppe Leoni e Umberto Bossi
Preroll

globalist Modifica articolo

9 Aprile 2024 - 09.40


ATF

Ancora attacchi da parte di esponenti della Lega a Matteo Salvini, sempre più isolato nella gestione del Carroccio. Intervistato da La stampa, Giuseppe Leoni – tra i fondatori del partito – ha duramente attaccato il ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture.

«Salvini è un barlafus (incapace in dialetto lombardo, ndr.). Io avrei la ricetta per superare almeno il 10% e per non farsi scavalcare da Forza Italia. Salvini dovrebbe convocare subito il congresso». Il congresso andrebbe fatto «prima del voto».

«L’altra ipotesi è che dia il via libera a un triumvirato con dentro uno della vecchia Lega, perché oggi la vecchia militanza va a votare scheda bianca». La Lega a Varese «l’ho fatta io», ma alla festa in programma domenica prossima sotto la storica sede «non ci vado». «Vogliono festeggiare, ma solo per il loro interesse. Che è un po’ come fare il 25 aprile, ma senza i partigiani».

Leggi anche:  Salvini in stile Vannacci: "Depositata una proposta di legge per reintrodurre la leva". La destra si spacca
Native

Articoli correlati