Top

Fratoianni: "Buoni propositi per il 2022? Salario minimo e no a Berlusconi al Quirinale"

Il segretario nazionale di Sinistra Italiana: "Riaffermare la centralità del servizio pubblico contro il predominio del mercato. Battersi per un' istruzione accessibile a chiunque e di qualità, senza la quale non c'è futuro per l'Italia"

Fratoianni: "Buoni propositi per il 2022? Salario minimo e no a Berlusconi al Quirinale"
Nicola Fratoianni, Segretario di Sinistra italiana

globalist

3 Gennaio 2022 - 11.36


Preroll

Dalla sinistra giungono i buoni propositi per il 2022: il primo è senza ombra di dubbio quello di introdurre un Salario Minimo di almeno 10€ l’ora.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Poi anche quello di portare in Parlamento Next Generation Tax, la nostra legge d’iniziativa popolare per una tassa sulle grandi ricchezze, e investire i miliardi di entrate previsti in scuola e università. Vincere i referendum per la cannabis e l’eutanasia legale. Non permettere l’elezione di Berlusconi al Quirinale”. Lo ha scritto su Facebook il segretario nazionale di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni.

Middle placement Mobile

“Riaffermare la centralità del servizio pubblico contro il predominio del mercato. – ha proseguito il leader di Sinistra Italiana – Battersi per un’ istruzione accessibile a chiunque e di qualità, senza la quale non c’è futuro per l’Italia. Una buona legge contro omobitransfobia, abilismo, misoginia e riconoscere a chiunque il diritto di essere ed amare. Sostegno psicologico di base, accessibile e gratuito per chiunque. Infine – ha concluso Fratoianni – riaffermare i diritti di tutti i lavoratori. E, soprattutto, fare di tutto affinché non rimangano solo dei buoni propositi”.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage