Top

Giani: "Contrario all'obbligo di tamponi per i vaccinati, sa troppo di no-vax"

Il presidente della Toscana: "Sono perché si vaccini più gente possibile e si crei più immunità di gregge"

Giani: "Contrario all'obbligo di tamponi per i vaccinati, sa troppo di no-vax"
Eugenio Giani

globalist

21 Dicembre 2021 - 17.16


Preroll

In Italia c’è grande attenzione, soprattutto da parte di sindaci e presidenti di regione, per il peggioramento della situazione Covid a causa della variante Omicron. Sono tutti alla finestra in attesa delle misure che il governo prenderà giovedì nella cabina di regia.

OutStream Desktop
Top right Mobile

“Vedremo giovedì i provvedimenti che il governo prende. Quello che dico è che se l’indirizzo deve essere di provvedimenti più restrittivi per me ce n’è solo uno: l’obbligo vaccinale. Ipotesi come quelle che vengono fatte di tamponi anche ai vaccinati per andare e partecipare ai grandi eventi mi lasciano molto perplesso”.

Middle placement Mobile

È quanto dichiara, a margine di una conferenza stampa in Consiglio regionale, il governatore della Toscana, Eugenio Giani, in merito alle nuove restrizioni anti-Covid.

Dynamic 1

“Non condivido la logica del tampone- aggiunge Giani- sa troppo di no vax, che cerca coi tamponi di sopperire alla scelta di non vaccinarsi. Sono perché si vaccini più gente possibile e si crei più immunità di gregge”.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage