Top

Rosato si accoda a Renzi contro Conte: "Non si è candidato perché ha paura di perdere"

Il presidente di Italia viva critica il Pd che aveva offerto all'ex premier di candidarsi unitariamente nel collegio lasciato libero da Gualtieri

Rosato si accoda a Renzi contro Conte: "Non si è candidato perché ha paura di perdere"

globalist

7 Dicembre 2021 - 12.29


Preroll

Il bello (o il brutto) di Italia Viva è che quello che dice Renzi viene ripetuto da tutti e più o meno con gli stessi termini, senza che ci sia qualcuno che dimostri autonomia politica.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Del resto, al di là delle idee che chi sta dentro un partito o un movimento condivide nelle linee essenziali, che dentro Italia Viva non si sia un solo dirigente che abbia avuto da ridire sul rapporto tra Renzi e Bin Salman, indicato dalla Cia (non dall’ultimo passante) come il mandante dell’omicidio Khashoggi (ucciso e fatto a pezzi) e al vertice di uno stato liberticida e omofobo.

Middle placement Mobile

Ma, si sa, quello di Renzi è un partito personale, con tutti i limiti.

Dynamic 1

A tutti quelli che si chiedono ancora che strada voglia intraprendere il Pd e quali alleanze voglia costruire consiglierei di soffermarsi sulle parole usate ieri da Conte per annunciare che non si candidava nel collegio reso disponibile dopo le dimissioni di Gualtieri: ‘Ringrazio Enrico Letta per la disponibilità e la lealtà nella proposta, ma ho ancora molto da fare per l’M5s'”. Lo scrive su Facebook il presidente di Italia viva Ettore Rosato.

“Credo non ci sia nulla da aggiungere e poco da sperare. Ps: Conte non si è candidato perché ha paura di perdere, non perché abbia da fare, ma anche questo mi sembra evidente a tutti”, aggiunge Rosato.

Dynamic 2
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage