Top

Il monito di Speranza: "Più vaccini altrimenti possibili nuove restrizioni"

Il ministro della Salute difende la campagna di vaccinazione: "Così si salva la vita delle persone senza altre chiusure"

Roberto Speranza

globalist

5 Settembre 2021


Preroll

Il ministro della Salute Roberto Speranza che oggi in Campidoglio presiederà il G20 dei ministri della Salute, ha sottolineato che “Il virus esiste ancora, è forte e circola. O rafforziamo ancora la campagna vaccinale, o siamo costretti a immaginare che a un certo punto bisognera’ usare le misure del passato”.
Ha poi proseguito: “Sto dicendo che i vaccini salvano la vita delle persone – ha spiegato – In pandemia la coperta rischia di essere corta, o la tiriamo con forza dalla parte dei vaccini o dovremo immaginare nuove chiusure”.
“Se la difesa del diritto alla salute e la necessità di evitare nuove privazioni della libertà ci dovessero portare a questa soluzione, certo non ci spaventeremo e non ci fermeremo”, ha affermato il ministro.
La campagna vaccinale “sta andando benissimo”, ha detto ancora Speranza che ha ringraziato per “il lavoro straordinario” le Regioni e il commissario Figliuolo.
“I ragazzi stanno dando una lezione a tutti, hanno capito meglio degli altri che il vaccino è uno strumento di libertà. Il Paese è in profonda sintonia con le scelte del governo”.
Intanto, l’appuntamento del G20 a Roma “sarà un momento stratosferico per l’Italia, avremo gli occhi del mondo addosso”, ha detto Speranza.
“Una cosa enorme”, ha aggiunto. “Io cerco sempre di restare umile ma è un appuntamento davvero importante. Puntiamo a firmare il Patto di Roma per vaccinare gli abitanti del mondo intero”.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage