Top

Orlando: "Se la pandemia non rallenta, l'obbligo vaccinale sarà necessario"

Il ministro del Lavoro: "Non ci possiamo permettere un'altra stagione di chiusure e lockdown"

Il ministro del Lavoro Orlando

admin

4 Settembre 2021


Preroll

Quando questo autunno saremo costretti a chiuderci di nuovo in casa, se questo avverrà, sapremo a chi dare la colpa: a tutti quelli che non vaccinandosi hanno contribuito a prolungare l’emergenza pandemica.

OutStream Desktop
Top right Mobile

“La questione del’obbligo vaccinale credo vada posta in questo modo: raccogliamo le ipotesi di tutti e verifichiamo quali sono i numeri e le posizioni in Parlamento: se la pandemia non rallenta sono per prendere in considerazione questa ipotesi perché non ci possiamo permettere una nuova stagione di chiusura e lockdown, sarebbe un incubo non solo sotto il profilo economico ma anche psicologico che prostrerebbe il paese”.

Middle placement Mobile

Così il ministro del lavoro, Andrea Orlando nel corso della Festa del Pd a Genova.

Dynamic 1

“Non sapevo che Draghi avrebbe preso quella posizione ma non mi ha sorpreso perché penso che il premier abbia la consapevolezza di uno scenario in cui si tornerebbe con la chiusura. Quella è la strada ma se non è perseguibile allora bisogna seguire quelle che restano, come quella del green pass”, aggiunge.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage