Top

Brunetta si distacca da Salvini: "Sono per il green pass ma sull'obbligo vaccinale perché no?

Il ministro della Pubblica amministrazione a margine del Forum Ambrosetti di Cernobbio: "Il consiglio dei Ministri ho visto un assenso pieno dei colleghi della Lega"

Renato Brunetta
Renato Brunetta

globalist

4 Settembre 2021 - 12.42


Preroll

Dopo Toti anche Brunetta sembra prendere le distanze dalla deriva bolsonariana della Lega e di Fratelli d’Italia.

OutStream Desktop
Top right Mobile

 ‘L’obbligo vaccinale è una conseguenza finale. Io sono molto affezionato al green pass, alla saturazione del green pass per tutto il mondo del lavoro e se poi servirà anche l’obbligo perché no?’. 

Middle placement Mobile

Lo ha dichiarato il ministro della Pubblica amministrazione, Renato Brunetta, a margine del Forum Ambrosetti di Cernobbio. A chi gli faceva notare che la Lega non sembra invece cosiì affezionata al green pass

Dynamic 1

Brunetta ha replicato: ‘Lo chieda alla Lega. Ha approvato tutto in consiglio dei Ministri. Il consiglio dei Ministri ho visto un assenso pieno dei colleghi della Lega’, ha concluso.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage