A Grosseto festa dei fascisti di CasaPound: protesta l'Anpi

Gli estremisti di destra si incontreranno nel capoluogo di provincia toscano assieme a Lega e Fratelli d'Italia. L'associazione antifascista: "Daremo vita a a un intenso lavoro culturale di contrasto ai neofascismi"

Bandiere CasaPound

Bandiere CasaPound

globalist 1 settembre 2021

La lotta ai nostalgici del ventennio deve essere una delle priorità assolute ed è vergognoso che determinate forze politiche abbiano un pensiero così retrogrado.

Fortunatamente c’è chi i nostalgici fa di tutto per combatterli.

Protesta dell'Anpi per la festa che CasaPound ha organizzato a da domani a domenica a Grosseto e alla quale, stando al programma presentato, è annunciata la partecipazione anche di parlamentari di Lega e Fdi.

"CasaPound è un'associazione fascista" - ha dichiarato il presidente nazionale Anpi Gianfranco Pagliarulo nel corso di una conferenza stampa organizzata stamani nel capoluogo maremmano -. Lo dicono loro stessi. E lo fanno. Vari episodi, varie loro iniziative di natura squadristica e apologetica del regime sono lì ad attestarlo. L'Anpi da tempo chiede lo scioglimento di queste organizzazioni".

"Occorre una controffensiva delle Istituzioni e nelle Istituzioni. Occorre un loro impegno permanente non accidentale. Spesso infatti le Istituzioni agiscono solo dopo l'impulso dell'associazionismo democratico, e in particolare dell'Anpi. Si mettano fuori legge i fascisti una volta per tutte", ha detto ancora Pagliarulo che nel suo intervento.

Parlando della Lega, ha osservato: “Matteo Salvini dice nessuna nostalgia per il fascismo, ma non è vero, i fatti lo smentiscono. Parlamentari del suo partito parteciperanno alla festa di Casapound, è poi emblematico il caso Durigon, ma sono diversi le occasioni in cui i leghisti sostengono apertamente la memoria e le manifestazioni neofasciste".

Il presidente dell'Anpi provinciale di Grosseto, Luciano G.Calì, ha annunciato che l'associazione darà vita nel territorio maremmano a un intenso lavoro culturale di contrasto ai neofascismi a partire dalle iniziative in onore del centenario della nascita della partigiana e Medaglia d'oro al valor militare Norma Parenti.