Minacciata la vicepresidente Ciarambino (M5s): inviate due buste con proiettili
Top

Minacciata la vicepresidente Ciarambino (M5s): inviate due buste con proiettili

La prima busta conteneva due proiettili, la seconda, oltre a un altro proiettile, racchiudeva anche un messaggio con l'invito a "stare zitta"

Valeria Ciarambino
Valeria Ciarambino
Preroll

globalist Modifica articolo

18 Giugno 2021 - 12.40


ATF

Atto davvero terribile: due buste con proiettili sono state inviate al vicepresidente del Consiglio regionale della Campania Valeria Ciarambino (M5s).
Sono state bloccate dagli scanner del centro di smistamento di Poste italiane e consegnate alla polizia.
La prima busta conteneva due proiettili, la seconda, oltre a un altro proiettile, racchiudeva anche un messaggio con l’invito a “stare zitta”. La prefettura sta valutando l’assegnazione di una scorta alla Ciarambino.
L’esponente del M5s ha detto alla Digos di non aver mai ricevuto in precedenza minacce o messaggi intimidatori.
Di Maio: “M5s al fianco della Ciarambino, non starà zitta”
Il ministro Luigi Di Maio su Facebook ha commentato: “Da anni fianco a fianco. Insieme abbiamo affrontato tante battaglie, tante altre ne combatteremo. Valeria Ciarambino conosciamo la tua forza e sappiamo che non mollerai di un millimetro, neanche davanti a questi atti vigliacchi. Vi posso assicurare che Valeria non starà zitta e con coraggio continuerà a denunciare le ingiustizie che colpiscono i cittadini. Tutto il Movimento 5 Stelle è con te”. 
 Fico: “Piena solidarietà per le ignobili e vigliacche intimidazioni”
“La mia piena solidarietà alla vicepresidente del Consiglio regionale della Campania, Valeria Ciarambino, per le ignobili e vigliacche intimidazioni ricevute”. Così il presidente della Camera, Roberto Fico.

Leggi anche:  Conte propone una nuova costituente del M5s: "Disponibile anche a farmi da parte se dovessi essere un ostacolo"
Native

Articoli correlati