Top

Di Battista sul M5s: "Conte mi convince solo con una linea politica chiara"

Duro col Movimento: "Io non ho tradito, non doveva governare con nessuno adesso governa con tutti". Poi verso Luigi Di Maio: "Con lui c'è ora una grande differenza di vedute e opinioni politiche"

Alessandro Di Battista
Alessandro Di Battista

globalist

18 Giugno 2021 - 09.58


Preroll

Alessandro Di Battista intervenendo questa mattina a SkyTg 24 ha parlato dell’ex premier Giuseppe Conte e non ha risparmiato la stoccata verso il Movimento 5 stelle, partito di cui ha fatto parte fino a febbraio, e Luigi Di Maio.
“Vedremo… Giuseppe Conte sa perfettamente che io non mi convinco nè con le poltrone nè con le candidature. Io sono orgoglioso di ciò che faccio e della libertà che mi sono guadagnato”.
Ha proseguito: “Mi si convince solo con una linea politica chiara, con proposte intransigenti”. 
Parlando sempre dell’ex premier e della ‘mano tesa’ che gli ha offerto, Di Battista ha spiegato: “Rispetto moltissimo il suo ruolo e le sue scelte. Conte sta provando a dare una linea politica al M5s, ci siamo conosciuti recentemente ma abbiamo un rapporto veramente leale”.
Ma il giudizio sui suoi ex compagni di strada, è duro: “Io – ha sottolineato – non ho tradito la mia coscienza”, mentre “il M5s ha fatto un’operazione maquillage con la quale si tenta di nascondere una scelta scellerata: non doveva governare con nessuno adesso governa con tutti”.
E nemmeno tenero è con Luigi Di Maio: con lui, ha spiegato, c’è ora “una grande differenza di vedute e opinioni politiche”.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile