Silvio considera l'ipotesi di una federazione del centrodestra, ma Giorgia e Matteo...
Top

Silvio considera l'ipotesi di una federazione del centrodestra, ma Giorgia e Matteo...

"L'unità con le altre forze del centrodestra consentirà di dare più forza alle nostre battaglie storiche"

Meloni, Salvini e Berlusconi
Meloni, Salvini e Berlusconi
Preroll

globalist Modifica articolo

4 Giugno 2021 - 12.45


ATF

Parla così Silvio Berlusconi partecipando su Zoom, da Arcore, alla riunione con i vertici di Forza Italia, i membri del governo, i capigruppo e i governatori azzurri.

L’ex premier ha spiegato come l’idea di unire le forza sia un argomento di discussione all’interno del partito. “Non diciamo no: ne parleremo nelle sedi dedicate del partito. Di sicuro una maggiore unità con le altre forze del centrodestra consentirà di dare maggiore forza alle nostre battaglie storiche”. E il presidente di FI ha speso belle parole sul leader della Lega. “I sondaggi premiano il nostro lavoro. Ho sentito qualcuno dire che saremmo appiattiti sulla Lega: ma quando? Siamo il partito-guida del centrodestra e ho sempre trovato in Matteo Salvini un ascoltatore attento: i nostri rapporti sono ottimi” ha detto Berlusconi. 

La proposta di Salvini su una eventuale federazione delle forze di centrodestra è arrivata ieri. “Credo e spero entro giugno di arrivare alla federazione delle forze di centrodestra, almeno di quelle che sostengono il governo Draghi. Tutte. Siamo tutti sullo stesso piano ma dobbiamo fare un passo in avanti. Per esempio creando gruppi unici alla Camera e al Senato” ha dichiarato il leader della Lega. “Stimo Toti e Brugnaro, ma credo che sia giusto trovare una sintesi senza litigi nel centrodestra” ha affermato Salvini, che poi ha parlato anche di un’unione con Fratelli d’Italia e la leader Giorgia Meloni, “mi sembra difficile federare forze di maggioranza e di opposizione. Ma io dico che abbiamo il dovere di creare con tutti liste comuni nel 2023. Tutti insieme nel maggioritario, scegliendo candidati comuni a tutto il centrodestra, poi ciascuno farà la sua gara nel proporzionale e lì esprimerà la propria identità”. 

Leggi anche:  Picierno (Pd): "Sulle nomine Ue Meloni ha fatto un casino totale"
 
 
Native

Articoli correlati