Top

Laforgia contro Salvini e Meloni per la demagogia Covid: "Non si gioca con la salute degli italiani"

Il senatore di Liberi e Uguali: "Le riaperture devono continuare ad essere guidate da un principio di prudenza, non possono prescindere dalla situazione epidemiologica e dalla campagna vaccinale"

Il senatore di Leu Francesco Laforgia
Il senatore di Leu Francesco Laforgia

globalist Modifica articolo

18 Aprile 2021 - 10.42


Preroll

Il capo della Lega continua nella sua strategia di spararla grossa, così potrà sempre presentarsi agli occhi dei beoti che gli vanno dietro come il ‘buono’ che vuole il bene del popolo rispetto ai ‘cattivi’ della sinistra che li vogliono lasciare rinchiusi in casa e senza farli lavorare.
Che poi stiano morendo circa 2 mila italiani a settimana (nonostante le restrizioni) è un dettaglio (si fa per dire) che non viene mai citato. Né dal capo della Lega e né dalla capa di Fratelli d’Italia.


OutStream Desktop
Top right Mobile

“Le riaperture sono e devono continuare ad essere guidate da un principio di prudenza, non possono prescindere dalla situazione epidemiologica e dalla campagna vaccinale. Salvini e Meloni la smettano di alzare sempre l’asticella delle loro pretese, chiedendo di togliere da subito il coprifuoco. Non si gioca con la salute dei cittadini”. 
Lo scrive il senatore di Leu Francesco Laforgia. 

Middle placement Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile