"Puttana, Sparati", Laura Castelli insultata e minacciata su Fb per una frase che non ha detto
Top

"Puttana, Sparati", Laura Castelli insultata e minacciata su Fb per una frase che non ha detto

A scatenare gli haters le dichiarazioni della viceministra M5S dell'Economia sugli imprenditori in crisi

Laura Castelli
Laura Castelli
Preroll

globalist Modifica articolo

20 Luglio 2020 - 09.04


ATF

“Da ieri ricevo questo genere di insulti, che lascio giudicare a voi”. Lo scrive su Facebook la viceministro dell’Economia Laura Castelli, postando alcuni esempi di offese e insulti ricevuti sui social dopo le sue dichiarazioni sugli imprenditori in crisi, in un’intervista al Tg2. 
“Un attacco, senza precedenti – continua – alimentato da una campagna di disinformazione montata ad arte da quella parte di opposizione che racconta di voler collaborare, ma preferisce falsificare le mie parole, piuttosto che favorire un dibattito positivo di confronto economico e politico su un tema estremamente importante come quello del sostegno alle imprese che si vogliono innovare, cosa di cui ho realmente parlato”. E prosegue: “Questo becero modo di interpretare la politica fa molto più male al Paese, generando tensioni sociali, di quanto faccia male a me e alle persone che mi stanno accanto. Dispiace, però, vedere che per qualche like, o per qualche click in più, ci sia invece chi è disposto a tutto questo”.

Leggi anche:  Minaccia la figlia con un coltello in un video diffuso sui social: in manette un 52enne di Casal di Principe

Native

Articoli correlati