Il sito ultradestra del razzista Bannon: Raggi Trump di Roma. Lei: non ne so nulla
Top

Il sito ultradestra del razzista Bannon: Raggi Trump di Roma. Lei: non ne so nulla

Apprezzamenti per l'esponente del Movimento sono comparsi su Breitbart News, sito del capo di gabinetto di Trump. La sindaca cade dalla nuvole.

Virginia Raggi
Virginia Raggi
Preroll

globalist Modifica articolo

16 Novembre 2016 - 18.01


ATF

Elogi alla sindaca Raggi: è la Trump di Roma. Parola di Breitbart News il sito della destra alternativa. Prima del 20 giugno 2016 era la “candidata anti-establishment”, poi è diventata la “telegenica sindaca populista che inaugura una nuova era” e “l’elegante brunetta che guida la rivolta”. Fino alla consacrazione finale: la “Trump di Roma“.

Chi guida il sito è Stephen Bannon, appena nominato (tra le proteste di ebrei e musulmani) responsabile delle strategie e consigliere particolare del gabinetto del magnate. Il suo mondo di riferimento politico e culturale include anche Ku Klux Klan e neonazi. In sostanza, la vasta galassia dell’ultradestra. 

Sul sito americano sono centinaia le ricorrenze in cui compare il nome di Virginia Raggi, seguita con toni estusiastici sia in campagna elettorale, sia dopo l’elezione. La sindaca, però, che nei giorni scorsi ha invitato Trump in Campidoglio, dice di non saperne nulla: “Dal consigliere strategico di Trump arrivano elogi verso di me? Non li ho letti”, ha tagliato corto a margine della inaugurazione dell’area archeologica del Circo Massimo.

Leggi anche:  Trump dice di essere vivo 'per grazia di Dio' e rilancia le teorie complottiste cariche di odio contro i migranti

Oltre al fatto che l’apprezzamento arriva dai compari del Ku Klux Klan e dei neonazi c’è da chiedersi come mai gli uffici stampa non lo sapessero. 

Native

Articoli correlati