Top

Bimbo morto a Sharm el-Sheikh: la procura di Palermo dispone una nuova autopsia

La Procura di Palermo, dove è stato depositato un esposto dai genitori del piccolo, ha formalmente aperto un fascicolo di indagine per chiarire il dramma della morte del piccolo Andrea

Bimbo morto a Sharm el-Sheikh: la procura di Palermo dispone una nuova autopsia
Autopsia sul piccolo morto a Sharm el-Sheikh

globalist Modifica articolo

9 Luglio 2022 - 17.21


Preroll

Una tragedia indicibile: è stata disposta una nuova autopsia sul corpo del piccolo Andrea Mirabile, morto per una sospetta intossicazione mentre era in vacanza con i genitori in un resort in Egitto, a Sharm el-Sheikh.

OutStream Desktop
Top right Mobile

La Procura di Palermo ha deciso di procedere al nuovo esame autoptico, nella giornata di mercoledì, sulla salma del bambino di sei anni. La bara di Andrea sarà trasferita all’istituto di medicina legale del Policlinico.

Middle placement Mobile

Già a Palermo i genitori

Dynamic 1

La Procura di Palermo, dove è stato depositato un esposto dai genitori del piccolo, ha formalmente aperto un fascicolo di indagine per chiarire il dramma della morte del piccolo Andrea, la cui salma è rientrata in Italia, a Fiumicino, ed è attesa in serata a Palermo. Nel capoluogo siciliano sono già rientrati i genitori: le condizioni di Antonio, anche lui ricoverato per sospetta intossicazione, migliorano (i medici lo definiscono “stabile”) mentre la mamma Rosalia, al quarto mese di gravidanza, è stata dimessa dal reparto di Ginecologia, sempre del Policlinico. I medici affermano che la donna “ha eseguito alcuni accertamenti ecografici e, compatibilmente con la tragedia vissuta, dal punto di vista clinico sta bene e la sua gravidanza procede regolarmente”.

L’autopsia

Dynamic 2

L’esame autoptico è stato fissato dunque per mercoledì. “Questo è un passo importante verso l’accertamento della verità – ha spiegato l’avvocato Rosalba Lo Buglio che assistono i genitori-. Valuteremo con la famiglia le prossime mosse ed è probabile che nomineremo un collegio di parte formato da un medico legale e uno specialista in malattie infettive”, ha aggiunto. 

Chieste le immagini delle videocamere del resort

Dynamic 3

L’avvocato Gabriele Giambrone, legale della famiglia Mirabile, ha detto di aver “chiesto al resort Sultan Garden, quello che ospitava Andrea e i suoi genitori, di non cancellare e di consegnarci le immagini girate dalle videocamere dei ristoranti per cercare di ricostruire gli spostamenti della famiglia e dove hanno consumato i pasti. Una delle ipotesi che si fanno sulla morte di Andrea è l’intossicazione alimentare. Due sere prima di stare male i signori hanno mangiato alla carta e non al buffet, questo spiegherebbe perché solo loro nel resort si sono sentiti male”. 

Il legale ha aggiunto che nominerà un medico di fiducia e un esperto in malattie infettive, che assisteranno all’autopsia sul corpo di Andrea, fissata per mercoledì. Il primo esame si era svolto a Sharm. 

Dynamic 4

Collaborazione con l’Egitto

L’attività di indagine svolta in Italia viaggerà in parallelo con quella avviata in Egitto. Il capo della Procura di Sharm el-Sheikh ha istituito una Commissione per condurre indagini nel resort Sultan Garden. Il magistrato chiederà in primo luogo al Dipartimento di medicina legale il referto dell’autopsia egiziana. Gli inquirenti locali vogliono accelerare la procedura che di norma è di due-tre mesi. Sono, inoltre, stati posti i sigilli all’ambulatorio del resort al quale i genitori di Andrea si erano rivolti per curarsi. 

Dynamic 5
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile