Uccide la moglie dandole fuoco e poi tortura e strangola i figli: tragedia nel palermitano
Top

Uccide la moglie dandole fuoco e poi tortura e strangola i figli: tragedia nel palermitano

Altavilla Milicia (Palermo), un uomo di 54 anni, Giovanni Barreca, ha ucciso la moglie Antonella Salamone e i due figli Emanuel e Kevin di 5 e 16 anni

Uccide la moglie dandole fuoco e poi tortura e strangola i figli: tragedia nel palermitano
Preroll

globalist Modifica articolo

11 Febbraio 2024 - 10.37


ATF


Una strage in famiglia ma commessa nel modo più atroce: ad Altavilla Milicia (Palermo), un uomo di 54 anni, Giovanni Barreca, ha ucciso la moglie Antonella Salamone e i due figli Emanuel e Kevin di 5 e 16 anni.

Un’altra figlia di 17 anni è riuscita salvarsi. L’uomo, dopo il delitto, ha chiamato carabinieri e si è fatto trovare a Casteldaccia dove è stato arrestato. L’omicidio è avvenuto attorno alle 3 di notte. La donna sarebbe stata bruciata e sepolta mentre uno dei figli sarebbe stato torturato e strangolato con delle catene.

Sul posto, oltre ai militari del reparto operativo che stanno ricostruendo l’accaduto, sono presenti anche i Ris.

Leggi anche:  Il padre di Giulia Tramontano: "Chiederemo giustizia, Impagnatiello deve marcire in galera"
Native

Articoli correlati