Top

Tragedia di Piazza San Carlo a Torino, tre le condanne

La Corte ha inflitto due anni a Michele Mollo, dirigente della Questura, un anno e 4 mesi ad Alberto Bonzano, all'epoca dirigente della Questura, e un anno e 2 mesi a Marco Sgarbi, dirigente della Polizia Municipale.

Tragedia di Piazza San Carlo a Torino, tre le condanne
La Tragedia di Piazza San Carlo

globalist

3 Marzo 2022 - 18.14


Preroll

Il processo per i fatti di Piazza San Carlo a Torino del 3 giugno del 2017, quando il panico si è diffuso tra la folla che stava guardando la finale di Champions League e nella ressa sono rimaste ferite 1500 persone e sono morte tre persone, si è concluso con tre condanne e 6 assoluzioni. 

OutStream Desktop
Top right Mobile

La Corte ha inflitto due anni a Michele Mollo, dirigente della Questura, un anno e 4 mesi ad Alberto Bonzano, all’epoca dirigente della Questura, e un anno e 2 mesi a Marco Sgarbi, dirigente della Polizia Municipale.

Middle placement Mobile

I fatti 

Dynamic 1

La sera del 3 giugno 2017, a Torino, in occasione della finale Uefa di Champions League tra Juventus e Real Madrid, a Piazza San Carlo furono installati due maxischermi per seguire la partita.  Durante lo svolgimento della partita, un gruppo ha utilizzato dello spray urticante sulla folla, per commettere dei furti senza essere notati. Si è scatenato il panico e i presenti, presi dal terrore, hanno creato, nel fuggire, una calca che ha provocato più di 1500 feriti e la morte di due donne e un uomo. 

L’evento ebbe un grande impatto nell’opinione pubblica italiana, specie perché – soprattutto all’inizio – si pensava e si è creduto per un periodo di tempo significativa, che si trattasse di un attentato terroristico. 

Dynamic 2
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile