Top

Sileri: "Per me il no-vax non è il non vaccinato ma il complottista"

Il sottosegretario alla Salute: "Ci sono le persone che non si sono vaccinate per paura e poi i complottisti che sono pericolosi"

Sileri: "Per me il no-vax non è il non vaccinato ma il complottista"
Pierpaolo Sileri

globalist

2 Febbraio 2022 - 15.55


Preroll

Spesso abbiamo assistito a momenti davvero riluttanti da parte di no vax e anche dei complottisti: Pierpaolo Sileri, tuttavia, a voluto fare una semplice distinzione tra le due ‘categorie’. Per lui il vero no vax non è chi non si vaccina, ma chi ha atteggiamenti complottisti.

OutStream Desktop
Top right Mobile

“Quando mi riferisco ai ‘no vax’ non intendo le persone non vaccinate, perché ‘no vax’ è un contenitore dove entra un po’ tutto. Quando parlo di ‘no vax’ intendo il complottista e a me quello fa paura”. Lo ha detto il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri, ospite della trasmissione ‘I fatti vostri’ su Rai2.

Middle placement Mobile

L’esponente del governo ha precisato che “non mi fa paura e non ritengo pericolosa la persona che non si è vaccinata. Le persone che non si sono vaccinate per paura sono la stragrande maggioranza di quel milione e mezzo sopra i 50 anni. Sono persone che vengono intimorite o che sentono in televisione quello che ha la teoria strana e aspettano. I complottisti, invece, sono pericolosi”.

Dynamic 1

Sileri ha infine denunciato che “oggi abbiamo travisato un po’ tutto, abbiamo sostituito la cultura e la conoscenza con un apprendimento fatto su Facebook, su Instagram o su notizie che vagano e non sono nemmeno verificate, come se fossero reali e messe al pari di anni di studi”, ha concluso.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage