Top

Covid, calano i morti ma contagi in aumento: salgono anche i ricoveri

l numero di positivi registrato oggi è il più alto dal 30 aprile (quando ci furono 13.446 positivi e 263 vittime). Sono 606 i pazienti in terapia intensiva in Italia, 18 in più rispetto a giovedì nel saldo tra entrate e uscite.

<picture> Covid, calano i morti ma contagi in aumento: salgono anche i ricoveri </picture>
Covid

globalist

26 Novembre 2021


Preroll

Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 13.686 nuovi contagi da Coronavirus, su 557.180 tamponi effettuati. I morti sono 51 (ieri erano stati 71). Crescono le terapie intensive (+18) e i ricoveri ordinari (+59). Il tasso di positività si attesta al 2,5%, in leggera crescita (+0,3%) rispetto a giovedì.

OutStream Desktop
Top right Mobile

l numero di positivi registrato oggi è il più alto dal 30 aprile (quando ci furono 13.446 positivi e 263 vittime). Sono 606 i pazienti in terapia intensiva in Italia, 18 in più rispetto a giovedì nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri sono 58. I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 4.748, ovvero 59 in più rispetto a ieri. Sono 172.618 gli attualmente positivi, 6.020 in più nelle ultime 24 ore. I guariti odierni sono invece 7.610 rispetto.

Middle placement Mobile

Sono 6.585.271 gli italiani sfuggiti finora al vaccino contro il Covid secondo il report settimanale della struttura del commissario Francesco Figliuolo. Una settimana fa erano 6.707.713. La fascia tra i 12 ed i 19 anni è quella più restia all’iniezione, il 23,96% non l’ha fatta (1.108.749 persone); seguono quella tra i 40 ed i 49 con il 15,52% (1.363.413), e quella tra 30 e 39 anni, con il 14,95% (1.015.507). I più diligenti sono gli over 80: soltanto il 4,49% è senza protezione (205.137).

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage