Top

Fondazione Open, indagini chiuse: Renzi, Lotti e Boschi tra gli indagati

Secondo l'accusa, tra il 2014 e il 2018, i tre avrebbero ricevuto dalla fondazione Open più di 3 milioni e mezzo di euro per la loro attività politica.

Matteo Renzi, Luca Lotti e Maria Elena Boschi
Matteo Renzi, Luca Lotti e Maria Elena Boschi

admin

19 Ottobre 2021 - 18.06


Preroll

L’inchiesta sulla fondazione Open è stata chiusa dalla Procura di Firenze, con undici persone e quattro società che risultano iscritte al registro degli indagati: tra loro anche Matteo Renzi, Luca Lotti e Maria Elena Boschi. 
Secondo l’accusa, tra il 2014 e il 2018, i tre avrebbero ricevuto dalla fondazione Open più di 3 milioni e mezzo di euro per la loro attività politica. Tra quelli che hanno ricevuto l’avviso di chiusura indagini per la fondazione che ha sostenuto l’ascesa politica di Renzi, anche l’ex presidente di Open Alberto Bianchi e l’imprenditore Marco Carrai. Tra i reati che vengono contestati agli indagati nell’inchiesta compaiono il finanziamento illecito ai partiti, la corruzione, il riciclaggio e il traffico di influenze. 

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile