Top

Il tribunale dichiara illegittimi i respingimenti e Giorgia Meloni parte all'attacco dei migranti

La leader di Fratelli d'Italia definisce 'incomprensibile' la decisione della magistratura di condannare la prassi del Viminale di respingere i profughi al confine con la Slovenia

Giorgia Meloni
Giorgia Meloni

globalist Modifica articolo

22 Gennaio 2021 - 13.20


Preroll

Giorgia Meloni non ha preso bene l’ordinanza del tribunale ordinario di Roma che ha dichiarato illegittima la prassi del Viminale sul respingimento dei clandestini al confine con la Slovenia, ordinanza che la leader di Fratelli d’Italia definisce “incomprensibile”: “Ancora una volta la magistratura entra a gamba tesa vanificando addirittura accordi internazionali dell’Italia e quindi incidendo sulla sovranità nazionale. Il Viminale resista: le frontiere debbono essere difese, la magistratura non può scientemente far diventare un colabrodo le nostre frontiere. La prassi improvvisamente contestata dalla magistratura, peraltro adottata da quasi tutte le nazioni europee, è l’unico modo per fronteggiare l’immigrazione incontrollata e gestita dai trafficanti di essere umani”.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile