Top

Chirianni: "La curva rallenta ma gli ospedali sono al limite, serve subito un lockdown"

L'ex Presidente della Simit (Società Italiana Malattie Infettive e Tropicali): "Forse anche il tempo di raddoppio dei casi, stimato da molti esperti in una settimana, sembra allungarsi a 10 giorni o di più".

Antonio Chirianni
Antonio Chirianni

globalist Modifica articolo

3 Novembre 2020 - 18.24


Preroll

Antonio Chirianni, ex presidente della Simit (Società Italiana Malattie Infettive e Tropicali), ha dichiarato che “negli ultimi giorni la curva dei nuovi casi sembra in leggerissimo miglioramento, non si sta avendo quell’incremento potenziale che ci spaventa. Forse anche il tempo di raddoppio dei casi, stimato da molti esperti in una settimana, sembra allungarsi a 10 giorni o di più”.
A questa nota positiva comunque Chirianni aggiunge l’avvertimento che “non possiamo essere troppo ottimisti”: “Il sistema ospedaliero è in sovraccarico un po’ dappertutto. Ecco perché, pur non essendo la soluzione migliore, un lockdown anche nella forma ‘light’ ora è necessario per intervenire sulla curva”. 

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile