Top

Licenziato a 17 mesi dalla pensione per troppa malattia: ma aveva il Covid ed era in ospedale

Fabrizio Franchini lavora da 33 anni in un supermercato di Somaglia. A febbraio ha preso il Covid ed è guarito solo ad aprile, per poi essere di nuovo ricoverato per una miocardite acuta

Il supermercato dove lavorava Fabrizio Franchini
Il supermercato dove lavorava Fabrizio Franchini

globalist Modifica articolo

28 Settembre 2020 - 17.53


Preroll

Fabrizio Franchini ha lavorato per 33 anni dietro il bancone dei freschi di un supermercato di Somaglia (Lodi): il 29 febbraio Fabrizio è risultato positivo al Covid-19 ed è stato in ospedale. Si è liberato della malattia solo ad aprile, ma il sollievo è durato poco: Fabrizio è stato ricoverato di nuovo per una miocardite acuta. 
In tutto questo lasso diu tempo, ovviamente non poteva lavorare e aveva chiesto la malattia. Solo che il periodo ha superato i 180 giorni, che è il massimo di malattia che l’azienda consente. Risultato: Fabrizio è stato licenziato, a 17 mesi dalla pensione. 
“Sono devastato. Questo è un incubo in cui ho trascinato la mia famiglia […] Per altri sei anni devo pagare il mutuo. Mia moglie lavora in una mensa scolastica e speriamo che non chiudano anche quella” dichiara Fabrizio a La Stampa. 

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile