Top

Gallera il classista: "Gli ospedali privati hanno aperto le loro stanze lussuose ai pazienti ordinari, vanno ringraziati"

Le vergognose parole dell'assessore al Welfare della Regione Lombardia, pronunciate nel corso di un talk online organizzato da Rcs Academy.

Giulio Gallera
Giulio Gallera

globalist Modifica articolo

24 Giugno 2020 - 19.37


Preroll

“Gli ospedali privati vanno ringraziati perché hanno aperto le loro terapie intensive e le loro stanze lussuose ai pazienti ordinari”. 
Queste parole vergognose sono state pronunciate dall’assessore al welfare della Regione Lombardia Giulio Gallera, che probabilmente nemmeno si è reso conto di aver detto una tremenda bestialità classista. Definire ‘ordinari’ i pazienti che solitamente non possono curarsi negli ospedali privati è offensivo e denota una mentalità tutta di destra per cui i ricchi vanno ringraziati per l’elemosina che decidono di dare ai poveri. Senza interrogarsi però sul perché alcuni sono così ricchi mentre altri sono così poveri. 
Gallera ha detto queste parole nel corso di un talk online organizzato da Rcs Academy. Jacopo Scandella, del Pd, ha condannato le affermazioni: “Quei letti sono stati pagati dal Sistema sanitario, non regalati – ha scritto in un post su Facebook – Che il privato abbia un tetto massimo di spesa ma nessun vincolo o programmazione regionale sul tipo di prestazioni da erogare, più o meno remunerative, più o meno utili al territorio, è la prima cosa da cambiare. Che poi pochi abbiano stanze lussuose e troppi liste d’attesa infinite, è la seconda”. 

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile