Top

Il libro sul leader di Casapound (con introduzione del leghista Rinaldi) oscurato da Facebook

Casapound ovviamente ha immediatamente urlato alla violazione della libertà di pensiero "di uno dei più credibili portavoce dell'ideale sovranista", ossia Simone Di Stefano.

Simone Di Stefano
Simone Di Stefano

globalist Modifica articolo

23 Giugno 2020 - 15.02


Preroll

Dai tipi di Altaforte Edizioni, la Casa editrice di Casapound che ha già dato alle stampe il libro intervista a Matteo Salvini, viene fuori un altro libro, questa volta su Simone Di Stefano, leader di Casapound, con una introduzione del leghista Antonio Maria Rinaldi. Ma anche in questo caso, il libro non avrà vita facile, dato che Facebook, già in guerra con Casapound da quando ha cancellato le sue pagine (poi ripristinate in seguito alla vittoria giudiziaria dei neofascisti), ha oscurato anche i post che pubblicizzavano il libro ‘Una Nazione – Simone Di Stefano accusa l’Unione Europea”. Il contenuto, secondo la comunicazione arrivata ad Altaforte, avrebbe infatti “violato gli standard della community”. 
Casapound ovviamente ha immediatamente urlato alla violazione della libertà di pensiero “di uno dei più credibili portavoce dell’ideale sovranista”, ossia Di Stefano. Francesco Polacchi, editore di Altaforte, ha annunciato che adirà le vie legali. 

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile