Top

I social in rivolta contro Briatore: "Da quando un evasore condannato ha voce in capitolo?"

Su twitter è in corso una guerra tra chi ricorda i reati di Briatore e chi da bravo italiano medio, vede nei soldi di Briatore un sicuro segno di successo, dando poca importanza a come li abbia ottenuti.

Flavio Briatore
Flavio Briatore

globalist Modifica articolo

22 Giugno 2020 - 16.09


Preroll

A parte la Lega di Salvini che ha sposato la causa di Flavio Briatore, chi è rimasto democratico in questo paese (o anche solo con un senso di decenza) non ha preso bene la proposta dell’imprenditore condannato per reati fiscali e bische clandestine, che vuole far cadere il Governo perché ‘ha distrutto questo paese’. 
Dalla sua torre d’avorio di Montecarlo, Briatore pontifica da mesi sull’operato del Governo Conte, accusandolo di incompetenza e criticando sprezzante i decreti emessi durante l’emergenza, secondo lui rei di ‘distruggere l’economia’. 
Ma, leghisti a parte, alcuni italiani non hanno la memoria corta. E ricordano i reati per cui Briatore è stato condannato, dando vita così a una guerra su twitter contro chi, invece, da bravo italiano medio, vede nei soldi di Briatore un sicuro segno di successo, dando poca importanza a come li abbia ottenuti. D’altronde, siamo pur sempre stati il Paese che ha permesso a Berlusconi di stare al Governo per 20 anni. 

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile