Marcia su Roma: 70 denunciati per la manifestazione fascio-sovranista contro il Covid-19

I manifestanti, la gran parte senza la mascherina e con un tricolore in mano, hanno cercato di raggiungere Palazzo Chigi, ma le forze dell'ordine li hanno tenuti a debita distanza.

Marcia su Roma, manifestazione filo-fascista

Marcia su Roma, manifestazione filo-fascista

globalist 30 maggio 2020

UNa iniziativa irresponsabole che fa parte della strategia dell'estrema destra per fomentare la rabbia sociale e provocare un'ondata reazionaria premessa per una svolta autoritaria oppure rimettere in gioco i fascio-sovranisti.

E' di circa 70 persone denunciate il bilancio della manifestazione di oggi a Roma, organizzata dal gruppo di destra "Marcia su Roma" contro le politiche del governo per l'emergenza coronavirus.


I manifestanti, la gran parte senza la mascherina e con un tricolore in mano, hanno cercato di raggiungere Palazzo Chigi, ma le forze dell'ordine, in tenuta anti sommossa, li hanno tenuti a debita distanza.
Secondo quanto si apprende diversi manifestanti sono stati sanzionati per essere giunti a Roma da altre zone dell'Italia, malgrado il divieto di lasciare la propria regione.