La soddisfazione di Fiorello: “Festival un successone, evviva Amadeus!”

Lo showman siciliano ha sottolineato il rapporto d'amicizia che lo lega al conduttore della kermesse: "Tra noi grande complicità, quasi tutto era improvvisato".

Fiorello e Amadeus

Fiorello e Amadeus

globalist 9 febbraio 2020

È un Fiorello soddisfatto quello che parla del Festival appena concluso. Ai microfoni di Rtl 102.5 durante la trasmissione “L’indignato speciale” lo showman siciliano si è espresso con soddisfazione in merito agli ascolti raggiunti dalla kermesse.


Fiorello ha voluto elogiare pubblicamente Amadeus, conduttore di questa edizione, nata nel segno delle polemiche per alcune sue uscite non azzeccate: “Siamo tutti felici, un grandissimo successo. Io in particolare sono felice per Amadeus perché alla vigilia di questo festival c'erano anche quelli che non credevano a questo risultato. C'erano molte persone che avevano tanti tanti dubbi all'inizio, c'erano polemiche iniziali. Invece alla fine grande festa, evviva Amadeus!".


In conclusione. Fiorello ha parlato del rapporto tra i due e del fatto che la sua presenza inizialmente sia stata percepita come scomoda nei confronti del lavoro del conduttore: “Fortunatamente quello che è passato, invece, è l'amicizia che ci lega, perché c'è stata una complicità. Delle volte io ho fatto da spalla ad Amadeus e lui ha fatto da spalla a me. Certo, io ho fatto il mio mestiere, ho avuto i miei momenti un po' più lunghi già stabiliti ma il resto è stato praticamente tutto improvvisato”.