Mafia, un'altra esplosione colpisce Foggia poche ore dopo la marcia di Libera
Top

Mafia, un'altra esplosione colpisce Foggia poche ore dopo la marcia di Libera

Nuovo attentato dinamitardo davanti a un negozio di biancheria intima a Orta Nova, in provincia di Foggia, che si va ad aggiungere all'escalation di attacchi avvenuti in questi giorni

L'esplosione a Orta Nova
L'esplosione a Orta Nova
Preroll

globalist Modifica articolo

11 Gennaio 2020 - 09.11


ATF

Sono passate solo poche ore dal corteo di Libera contro la mafia, che Foggia deve subire un nuovo attentato: un altro attacco dinamitardo ha colpito la provincia. Degli ignoti hanno fatto esplodere una bomba davanti al negozio di biancheria intima in corso Aldo Moro ad Orta Nova, a pochi chilometri dal capoluogo. 
L’esplosione ha seriamente danneggiato il negozio: la saracinesca è stata divelta, l’insegna è andata in pezzi come anche le vetrine e buona parte degli arredi interni. 
Sul posto hanno operato i vigili del fuoco e i carabinieri che in mattinata acquisiranno i filmati delle telecamere di sicurezza ed ascolteranno i titolari.

Leggi anche:  Robert Fico non è più in pericolo di vita ma è ancora grave
Native

Articoli correlati