Parigi, ordigno contro negozio kosher: un ferito
Top

Parigi, ordigno contro negozio kosher: un ferito

Due attentatori hanno lanciato una bomba carta e sono fuggiti. Si cerca di capire se si sia trattato di un episodio di criminalità comune o un episodio di razzismo.<br>

Parigi, ordigno contro negozio kosher: un ferito
Preroll

Desk Modifica articolo

19 Settembre 2012 - 15.21


ATF

Un ordigno lanciato da due uomini vestiti di nero. Bersaglio: un negozio kosher della Val d’Oise, alla periferia di Parigi. Una persona è rimasta ferita, e nel quartiere si è subito dffusa la notizia. Lo ha comunicato il presidente del Crif, il Consiglio rappresentativo delle comunità ebraiche di Francia. «C’è stato un attacco all’interno di un supermercato kosher a Sarcelles all’ora di pranzo – ha detto Richard Prasquier – erano due individui vestiti di nero che hanno lanciato un ordigno. Una persona è rimasta leggermente ferita».

Per il momento indagini sono in corso, e gli investigatori non sono in grado di capire se l’attacco era destinato a quello specifico negozio per ragioni che esulano dall’appartenenza religiosa del proprietario, o se si sia trattato di un attacco “politico” contro la comunità ebraica francese.

Leggi anche:  Perché Parigi resta un faro di speranza per l'intellettualità araba e il mondo mediterraneo
Native

Articoli correlati