Una svastica gigante sfregia le colline della Resistenza di San Damiano D'Asti

Le colline sono un simbolo della Resistenza italiana, dove a lungo si è combattuto contro i nazisti

La svastica

La svastica

globalist 1 giugno 2019
Le colline del comune di San Damiano D'Asti sono un simbolo della Resistenza italiana e questa notte è apparsa una mega svastica che ha sfregiato il verde de prati. Un gesto provocatorio che ha sollevato parecchio sdegno nella comunià astigiana, ancora memore del dramma del fascismo e di tutti i morti uccisi in nome di quella macabra croce uncinata. 
Una provocazione che viene così commentata dal primo cittadino, Davide Migliasso: "L'evento non ha nessuna connotazione politica, ovviamente, ma crea qualche disagio perché per due giorni ci saranno strade chiuse e viabilità modificata e magari qualcuno ha pensato di dar sfogo alla propria rabbia disegnando la svastica". La scelta del simbolo, tuttavia, non è trascurabile e su questo stanno indagando le forze dell'ordine".