Top

Il sindaco leghista di Alessandria difende la Resistenza e Pertini: l'Anpi ringrazia

Alessandria Gianfranco Cuttica di Revigliasco ha preso le distanze da un consigliere di Forza Italia che aveva mandato all'inferno i 'vigliacchi' cxhe avevano voluto la morte di Mussolini

Il sindaco di Alessandria Gianfranco Cuttica di Revigliasco
Il sindaco di Alessandria Gianfranco Cuttica di Revigliasco

globalist

28 Aprile 2019 - 19.14


Preroll

Questa volta l’attacco non è stato portato da un estremista ufficiale, ma da uno dei non pochi filo-fascisti e anti-partigiani che albergano in Forza Italia.
Che è stato detto? “All’inferno l’alessandrino Walter Audisio in buona compagnia con Pertini, Longo e tutti i vigliacchi come loro”.
 E’ il post, che si riferisce alla fucilazione di Benito Mussolini, comparso sul profilo Facebook di Carmine Passalacqua, consigliere comunale ad Alessandria per Forza Italia.
Ho scritto – afferma Passalacqua – dopo aver visto in televisione un servizio che ricordava che oggi è l’anniversario della fucilazione di Mussolini, compiuta anche da Audisio. Con quella frase ho voluto rispondere anche a chi, in questi giorni di celebrazioni, compreso il 25 Aprile, ha attaccato con toni molto accesi il vicepremier Matteo Salvini.


OutStream Desktop
Top right Mobile

La condanna del sindaco
“Prendo le distanze da quanto affermato dal consigliere Passalacqua. Mi sento, inoltre, personalmente offeso perché mio nonno era un fiancheggiatore di Duccio Galimberti”. Così il sindaco di Alessandria Gianfranco Cuttica di Revigliasco, della Lega, interviene sul caso del post contro Pertini e Audisio. “Per quel che riguarda il ruolo di Passalacqua come consigliere e presidente della commissione Cultura – aggiunge il sindaco – sono problemi che riguardano il Consiglio e non il sottoscritto”.
I ringraziamenti dell’Anpi
L’Anpi di Alessandria ringrazia il sindaco Gianfranco Cuttica di Revigliasco (Lega) per “le belle e sagge parole evidenziate alla manifestazione del 25 Aprile citando Piero Calamandrei e recepite dalle centinaia di antifascisti presenti alla manifestazione”. L’occasione è stata proprio l’intervento con cui il primo cittadino ha preso le distanze dal post Facebook del consigliere comunale Carmine Passalacqua (Forza Italia).

Middle placement Mobile

Aveva detto Cuttica il 25 aprile: “Vorrei riflettere insieme a voi su un altro tipo di aspetto, ci aiutiamo con le parole di Calamandrei. Il compito degli uomini della Resistenza non è finito, tutti sentiamo che c’è ancora molto da fare gli uomini della Resistenza devono aiutare o giovani a diventare la nuova classe politica. La Resistenza non è un partito».

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage