Top

Guerini: "Avanti su impegni Nato per avere credibilità e costruire la difesa Ue"

Il ministro della Difesa evidenzia l'impegno preso con la Nato del 2% del Pil da dedicare alle spese militari: "Dobbiamo ammodernare le nostre forze armate, per recitare un ruolo nella costruzione della Difesa europea"

Guerini: "Avanti su impegni Nato per avere credibilità e costruire la difesa Ue"
Lorenzo Guerini

globalist

28 Marzo 2022 - 10.28


Preroll

Il ministro della Difesa, Lorenzo Guerini, in una lettera a La Stampa ricorda che l’obiettivo del 2% del Pil per le spese militari entro il 2024 è stato assunto con la Nato: “La credibilità di un Paese e, a mio giudizio, dei suoi leader, è un capitale fondamentale sul piano delle relazioni internazionali. Probabilmente il più importante. E’ un concetto che va tenuto bene a mente, anche quando rischia di scontrarsi con immediati interessi politici o elettorali”.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Sulle spese militari Guerini è chiaro: “Si tratta, ha sottolineato Guerini, di un impegno sottoscritto nel 2014, al vertice in Galles, dall’allora governo italiano in carica, “e riaffermato da tutti i presidenti del Consiglio, nessuno escluso”. “Si tratta, quindi, di continuare su questa strada, con gradualità e costanza”, ha insistito il ministro, “tenendo conto dei vincoli finanziari con cui ci dobbiamo confrontare, ma mantenendo chiara la direzione di marcia che l’Italia intende percorrere se vuole confermarsi un attore credibile e affidabile nell’ambito delle relazioni internazionali e mostrarsi consapevole delle responsabilità che derivano dallo scenario internazionale nel quale ci troviamo”.

Middle placement Mobile

“Scarsità e incertezza delle risorse sul piano degli investimenti, esiguità del bilancio ordinario della Difesa, anche in confronto a quelli di altri Paesi europei, ad esempio la Francia o addirittura la Germania”, ha osservato il ministro, “necessitano di una graduale crescita delle risorse dedicate nell’ottica di ammodernare le nostre Forze Armate anche sul piano della qualità dei sistemi d’arma e della volontà di confermare il ruolo dell’Italia nella costruzione della Difesa europea oltre che membro importante dell’Alleanza atlantica”.
[10:18, 28/3/2022] Cristiano: fatta covid

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile