Top

Ucraina, la Moldova trema: "Abbiamo paura che la guerra arrivi fino da noi"

Parla l'ambasciatore in Italia Anatolie Urecheanu: "Già nel 2014 la Repubblica di Moldova ha firmato l'Accordo di Associazione con l'Unione Europea, e la presentazione della richiesta di adesione"

Ucraina, la Moldova trema: "Abbiamo paura che la guerra arrivi fino da noi"
La Moldova teme l'invasione russa

globalist Modifica articolo

4 Marzo 2022 - 16.50


Preroll

Dopo l’Ucraina l’annessione della Moldavia o, quantomeno il riconoscimento della repubblica autonoma della Transnistria, de facto già repubblica autonoma con la presenza nel territorio di soldati russi. “Già nel 2014 la Repubblica di Moldova ha firmato l’Accordo di Associazione con l’Unione Europea, e la presentazione della richiesta di adesione è un’altra conferma forte della volontà del nostro Paese di entrare a far parte della grande famiglia europea”.

OutStream Desktop
Top right Mobile

 Lo ha detto Anatolie Urecheanu, ambasciatore della Moldova in Italia. “Quello che oggi sta accadendo in Ucraina è una terribile guerra nel cuore dell’Europa e una grande catastrofe umanitaria – spiega – La Repubblica di Moldova condanna l’aggressione russa e chiama lo stop del confronto armato. I cittadini hanno paura, certo, che il conflitto si estenda in Moldova”.

Middle placement Mobile

L’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Rifugiati (Unhcr) Filippo Grandi, oggi in Moldavia, ha sottolineato con un tweet la necessità della Repubblica di maggior sostegno per lo sforzo enorme che stanno compiendo in queste ore governo, autorità locali e popolazione in generale per accogliere e organizzare coloro che arrivano da oltre confine. 

Dynamic 1

“A seguito della guerra in Ucraina, la Repubblica di Moldova si trova ad affrontare un numero crescente di profughi provenienti dal Paese vicino – commenta l’ambasciatore – Le autorità moldave hanno istituito diversi centri di collocamento temporaneo per i rifugiati per fornire loro alloggio, assistenza umanitaria, medicale, legale e alimentare. Dall’inizio del conflitto armato fino ad oggi, più di 163.000 cittadini ucraini sono entrati nella Repubblica di Moldova, alcuni dei quali sono stati in transito e circa 68.000, di cui oltre 25.000 sono minorenni, si trovano oggi sul territorio moldavo”.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile