Top

L'Austria vara nuove norme anti-terrorismo: ci sarà il reato di "islam politico"

Il governo del cancelliere Sebastian Kurz ha presentato un pacchetto di misure per contrastare estremismi di ogni tipo, ma che si concentra soprattutto sulla minaccia jihadista

Sebastian Kurz
Sebastian Kurz

globalist

11 Novembre 2020 - 18.27


Preroll

Una stretta dopo l’attentato di Viena e un certo fermento jihadista: ad una settimana dall’attacco terroristico di Vienna, il governo del cancelliere Sebastian Kurz ha presentato un pacchetto di misure per contrastare estremismi di ogni tipo, ma che si concentra soprattutto sulla minaccia islamista. Le misure dovrebbero essere varate entro l’inizio di dicembre. Come riportano i media austriaci, i punti salienti riguardano: il monitoraggio elettronico preventivo delle minacce e l’isolamento dei terroristi all’interno del sistema carcerario. Inoltre, viene introdotto il reato di ‘Islam politico’ e sarà creata una speciale Procura anti terrorismo.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Non si capiece bene, però, come sia ipotizzato il reato di islam politico.

Middle placement Mobile

“Finché non saranno de-radicalizzati e anche se avranno scontato la loro pena, creeremo la possibilità di rinchiudere queste persone per proteggere la popolazione”, ha detto il cancelliere conservatore parlando coi giornalisti, mentre lasciava la sede del governo.

Dynamic 1

”Per coloro che sono appena stati rilasciati, ci sarà la sorveglianza elettronica. Questa è una forte interferenza, ma a mio parere è un passo necessario per ridurre al minimo la minaccia per la nostra popolazione “, ha aggiunto il cancelliere.

Kurz non ha specificato in quali circostanze verrebbe presa la decisione di applicare la detenzione preventiva piuttosto che la sorveglianza elettronica.

Dynamic 2
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage