Beatles, dopo 60 anni spunta la prima registrazione di un live: ecco la clamorosa scoperta
Top

Beatles, dopo 60 anni spunta la prima registrazione di un live: ecco la clamorosa scoperta

Beatles, spunta la registrazione del primo concerto. Il live risale esattamente a 60 anni fa, al 4 aprile 1963 quando la band suonò ad un concerto nel teatro della sua scuola di Stowe, nel Buckinghamshire.

Beatles, dopo 60 anni spunta la prima registrazione di un live: ecco la clamorosa scoperta
I Beatles
Preroll

globalist Modifica articolo

4 Aprile 2023 - 12.38


ATF

Una clamorosa scoperta per chi ama i Beatles è spuntata dopo decenni di silenzio. E’ apparsa infatti la prima registrazione assoluta di un concerto dei Fab Four, registrata dall’allora 15enne John Bloomfield e fornita oggi al programma Front Row di Bbc Radio 4.

Il live risale esattamente a 60 anni fa, al 4 aprile 1963 quando la band suonò ad un concerto nel teatro della sua scuola di Stowe, nel Buckinghamshire. Il ragazzo era un fanatico di tecnologia e voleva provare un nuovo registratore a cassette a bobina aperta. Bloomfield, ora ultrasettantenne, ha fornito la registrazione alla presentatrice della trasmissione, Samira Ahmed, quando è andata a Stowe per l’anniversario dei sessant’anni del concerto.

Fu un’esibizione unica con un pubblico quasi interamente maschile. La registrazione è di buona qualità, non è sovrastata dalle urla del pubblico e cattura la performance già perfetta dei Beatles. I pezzi suonati erano figli della collaborazione tra John Lennon e Paul McCartney e presi dal loro album di debutto `Please Please Me´, uscito due settimane prima, il 22 marzo.

Leggi anche:  Al via il 56° Festival Internazionale del Jazz di La Spezia

La registrazione dà un’idea del comportamento sul palco dei musicisti. Lennon faceva voci scherzose, Ringo Starr era molto popolare tra il pubblico e George Harrison aveva perso la sua voce e non poteva cantare. Bloomfield ha riferito che anche se la scuola di Stowe era a frequenza maschile, alcune ragazze stavano guardando i Fab Four dal retro e hanno cominciato a urlare nel momento in cui il gruppo ha iniziato a suonare. «Fu in quell’istante che realizzammo di essere nel mezzo della Beatlemania – ha detto Bloomfield – Era qualcosa che non avevamo ancora nemmeno vagamente esplorato».

Native

Articoli correlati