Harvey Weinstein condannato, la gioia di Asia Argento: "Grazie a Dio"
Top

Harvey Weinstein condannato, la gioia di Asia Argento: "Grazie a Dio"

E Asia ha pianto davvero, con la voce rotta dall'emozione e le lacrime agli occhi, ha mandato a quel paese tutti quelli che l’hanno giudicata dopo le sue accuse a Weinstein

Asia Argento
Asia Argento
Preroll

globalist Modifica articolo

24 Febbraio 2020 - 21.20


ATF

Asia Argento ha accolto in lacrime la notizia della condanna di Harvey Weinstein per stupro e aggressione sessuale: “Due sopravvissute piangono e festeggiano. Grazie Dio” scrive l’attrice sul suo profilo social, dove ha anche condiviso una foto, che la immortala insieme all’amica francese Sam, anche lei vittima delle attenzioni morbose di Harvey, felice e raggiante e le parole di sfogo: “Harvey Weinstein è ora uno stupratore condannato. Due sopravvissute piangono e festeggiano. Grazie Dio. Grazie a tutte le donne coraggiose. Grazie giudice e giuria a New York, questo è anche per te, Anthony (Bourdain, il cuoco morto suicida l’anno scorso, che era compagno di Asia Argento)”.
E Asia ha pianto davvero, come dimostra il video pubblicato nelle storie di Instagram dove, con la voce rotta dall’emozione e le lacrime agli occhi, ha mandato a quel paese tutti quelli che l’hanno giudicata dopo le sue accuse a Weinstein, mandando un segnale di forza e vicinanza a tutte le donne vittime di abusi sessuali, non solo da parte del produttore americano.

Leggi anche:  Due uomini di 41 e 44 anni arrestati per violenza sessuale di gruppo su una turista in un B&B
Native

Articoli correlati