Gli 007 ucraini hanno identificato i russi che hanno fucilato prigionieri di guerra di Kiev che si erano arresi
Top

Gli 007 ucraini hanno identificato i russi che hanno fucilato prigionieri di guerra di Kiev che si erano arresi

L'intelligence militare ucraina (Gur) ha reso noto di aver identificato i militari russi che in maggio hanno fucilato prigionieri di guerra ucraini che si erano arresi nella regione di Zaporizhzhia

Gli 007 ucraini hanno identificato i russi che hanno fucilato prigionieri di guerra di Kiev che si erano arresi
Militare russo
Preroll

globalist Modifica articolo

19 Giugno 2024 - 14.29


ATF

 Criminali di guerra. L’intelligence militare ucraina (Gur) ha reso noto di aver identificato i militari russi che in maggio hanno fucilato prigionieri di guerra ucraini che si erano arresi nella regione di Zaporizhzhia: l’esecuzione è stata ripresa in un video che mostra quattro soldati di Kiev con le mani alzate e senza armi costretti a sdraiarsi a faccia in giù che vengono colpiti da distanza ravvicinata.

Lo riferiscono i media ucraini pubblicando le foto dei militari russi ritenuti responsabili.

«Il Gur ha identificato le persone coinvolte nel crimine di guerra. Si sono rivelati essere invasori russi che facevano parte del gruppo d’assalto del 70mo reggimento del distretto meridionale delle Forze armate della Federazione Russa. Il loro punto di dispiegamento abituale si trova nella città di Shali, in Cecenia. Al momento dell’esecuzione dei prigionieri di guerra ucraini, il 70mo reggimento di fucilieri motorizzati dell’esercito russo era comandato dal tenente colonnello Yuriy Mairbekovich, nato nel 1990, detto `bufalo´, hanno riferito i servizi segreti ucraini. 

Leggi anche:  Gli ucraini hanno attaccato con i droni una fabbrica nella città russa di Korenevo
Native

Articoli correlati