La Polonia rafforza il confine con la Bielorussia e accusa Minsk e Mosca di favorire l'immigrazione clandestina
Top

La Polonia rafforza il confine con la Bielorussia e accusa Minsk e Mosca di favorire l'immigrazione clandestina

Il primo ministro polacco Donald Tusk ha affermato che i suoi militari rafforzeranno ulteriormente il confine con la Bielorussia e potranno utilizzare “tutti i mezzi disponibili” per difendere la frontiera della nazione Nato

La Polonia rafforza il confine con la Bielorussia e accusa Minsk e Mosca di favorire l'immigrazione clandestina
Preroll

globalist Modifica articolo

29 Maggio 2024 - 13.29


ATF

Il primo ministro polacco Donald Tusk ha affermato che i suoi militari rafforzeranno ulteriormente il confine con la Bielorussia e potranno utilizzare “tutti i mezzi disponibili” per difendere la frontiera della nazione Nato, dopo che un soldato è stato gravemente ferito con un coltello da un migrante.

Tusk ha affermato che lungo il confine, che è anche la frontiera orientale dell’Unione Europea, verrà istituita una zona cuscinetto larga circa 200 metri, oltre a una barriera metallica lunga 190 chilometri già in atto per impedire un afflusso di migranti che arrivano dalla Bielorussia.

La Polonia afferma che la pressione dell’immigrazione clandestina è organizzata dalla Bielorussia e dalla Russia. Tusk ha detto che il governo prenderà una decisione sulla zona cuscinetto la prossima settimana, ha riferito AP.

Leggi anche:  Tusk snobba Meloni: "Nell'Europarlamento la maggioranza c'è, non devo convincerla"
Native

Articoli correlati