Gaza, la Croce Rossa dice di non poter sostituire Unrwa
Top

Gaza, la Croce Rossa dice di non poter sostituire Unrwa

Il Comitato internazionale della Croce Rossa (CICR) non può sostituire l'Agenzia delle Nazioni Unite per il soccorso e l'occupazione dei rifugiati palestinesi nel Vicino Oriente (UNRWA

Gaza, la Croce Rossa dice di non poter sostituire Unrwa
Preroll

globalist Modifica articolo

29 Aprile 2024 - 23.57


ATF

Il Comitato internazionale della Croce Rossa (Cicr) non può sostituire l’Agenzia delle Nazioni Unite per il soccorso e l’occupazione dei rifugiati palestinesi nel Vicino Oriente (Unrwa) poiché le organizzazioni hanno “mandati completamente diversi”, ha affermato il direttore generale della CICR Pierre Kraehenbuehl.

“Abbiamo mandati completamente diversi. L’UNRWA ha ricevuto il suo mandato dall’Assemblea generale dell’ONU, il CICR dalle Convenzioni di Ginevra. Il CICR non assumerà quindi il mandato dell’UNRWA”, ha dichiarato Kraehenbuehl al quotidiano svizzero Le Temps in un’intervista rilasciata lunedì.

L’anno scorso il CICR è stato scosso da un taglio al budget di 769 milioni di dollari, che ha eliminato 4.000 posti di lavoro su 20.000, ha aggiunto il funzionario del CICR

“Quello che abbiamo vissuto lo scorso anno è stato uno shock che ha colpito sia i nostri programmi che i nostri dipendenti. In Iraq, Sud Sudan, Nigeria e altrove, la portata delle nostre operazioni è stata gravemente colpita. I tagli di posti di lavoro sono stati sostanziali, in particolare nei settori legati alla sicurezza economica, salute e anche sicurezza”, ha affermato.

Leggi anche:  Pause umanitarie a Gaza? L'Unrwa dice che a livello operativo non è cambiato nulla

A gennaio, Israele ha condiviso i dati con la leadership dell’UNRWA sul presunto coinvolgimento di alcuni membri del suo staff nell’attacco di Hamas del 7 ottobre e ha promesso di ritenere responsabile chiunque sia coinvolto in “atti di terrorismo”. Un certo numero di paesi, tra cui Stati Uniti, Regno Unito, Germania, Francia, Canada, Giappone e altri, hanno risposto sospendendo i finanziamenti all`agenzia. A marzo, tuttavia, molte di queste nazioni hanno deciso di riprendere i finanziamenti.

All’inizio di febbraio, il segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres ha nominato un comitato di revisione indipendente guidato dall’ex ministro degli Esteri francese Catherine Colonna per verificare le attività dell’UNRWA per presunti legami con Hamas. Il loro rapporto finale è stato pubblicato il 22 aprile, affermando che Israele non aveva fornito alcuna prova che i lavoratori dell’agenzia fossero presumibilmente membri di “organizzazioni terroristiche”.

Native

Articoli correlati