La Russia vuole la Moldavia sotto il suo tacco e accusa l'Occidente: "Controllano i leader come fanno a Kiev"
Top

La Russia vuole la Moldavia sotto il suo tacco e accusa l'Occidente: "Controllano i leader come fanno a Kiev"

L'obiettivo dell'Occidente è quello di avere il controllo della leadership della Moldavia, proprio come è successo in Ucraina, ha detto oggi il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov

La Russia vuole la Moldavia sotto il suo tacco e accusa l'Occidente: "Controllano i leader come fanno a Kiev"
Lavrov
Preroll

globalist Modifica articolo

4 Marzo 2024 - 14.40


ATF

Considerate le mosse del governo della non riconosciuta repubblica russofona della Transnistria c’è da dire che c’è poso da stare tranquilli.

L’obiettivo dell’Occidente è quello di avere il controllo della leadership della Moldavia, proprio come è successo in Ucraina, ha detto oggi il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov, citato dalla Ria Novosti.

“Fin dall’inizio dell’era post-sovietica, l’Occidente ha cominciato a interferire nelle relazioni tra la Russia e i suoi vicini. Oggi perseguono la stessa politica”, ha spiegato Lavrov.

“Ciò è visibile anche in Asia centrale e nel Caucaso meridionale. Ciò è visibile anche nella parte europea dell’ex Unione Sovietica, Ucraina, Moldavia. Si stanno preparando apertamente a fare” della Moldavia “il seguito dell’Ucraina per quanto riguarda ‘l’assunzione del controllo’ di tutta la sua leadership”, ha aggiunto il capo della diplomazia di Mosca durante una sessione del Festival Mondiale della Gioventù.

Leggi anche:  Moglie di Kara-Murza: "Putin va fermato e la condizione per la pace"
Native

Articoli correlati