Erdogan attacca Netanyahu: "È il nuovo Fuhrer assetato di sangue"
Top

Erdogan attacca Netanyahu: "È il nuovo Fuhrer assetato di sangue"

 Il primo ministro israeliano Benjamin «Netanyahu è il Fuhrer di oggi» e la comunità internazionale «resta a guardare mentre commette il genocidio dei palestinesi» insieme alla sua «squadra assetata di sangue e accecata dal rancore».

Erdogan attacca Netanyahu: "È il nuovo Fuhrer assetato di sangue"
Preroll

globalist Modifica articolo

19 Gennaio 2024 - 15.57


ATF

Siamo allo scontro frontale tra Ankara e Tel Aviv tra due ultra-nazionalisti che sono campioni di repressione e di bombardamenti.

 Il primo ministro israeliano Benjamin «Netanyahu è il Fuhrer di oggi» e la comunità internazionale «resta a guardare mentre commette il genocidio dei palestinesi» insieme alla sua «squadra assetata di sangue e accecata dal rancore».

Parole di fuoco quelle usate dal presidente turco Recep Tayyip Erdogan, che si rivolge anche a «coloro che esprimono giudizi sui diritti umani e le libertà hanno chiuso un occhio sui bambini e sulle donne brutalmente uccise negli ultimi 105 giorni» nella Striscia di Gaza.

Leggi anche:  Erdogan a Abu Mazen: "Israele pagherà per le atrocità commesse a Gaza"
Native

Articoli correlati