Israele ha assassinato in Libano il capo delle operazioni con i droni di Hezbollah
Top

Israele ha assassinato in Libano il capo delle operazioni con i droni di Hezbollah

Ali Hussein Barji, comandante delle forze aeree del gruppo nel sud del Libano, è stato ucciso in un attacco contro un'auto nella città di Khirbet Selm, ha riferito il Times of Israel.

Israele ha assassinato in Libano il capo delle operazioni con i droni di Hezbollah
Miliziani di Hezbollah
Preroll

globalist Modifica articolo

9 Gennaio 2024 - 16.21


ATF

Israele ha assassinato il capo delle operazioni con i droni di Hezbollah in un secondo omicidio di alto profilo in 24 ore.

Ali Hussein Barji, comandante delle forze aeree del gruppo nel sud del Libano, è stato ucciso in un attacco contro un’auto nella città di Khirbet Selm, ha riferito il Times of Israel.

Si dice che l’attacco sia avvenuto pochi istanti prima del vicino funerale del comandante senior di Hezbollah Wissam Hassan al-Tawil, ucciso lunedì da un attacco israeliano.

Ore prima dell’ultimo attacco, Hezbollah ha lanciato droni esplosivi su una base militare nel nord di Israele in un attacco per vendetta per l’assassinio di lunedì.

Si ritiene che Barji sia responsabile dell’attacco di martedì al sito di Safed, a circa otto miglia dal confine libanese.

Firas Maksad, membro senior del Middle East Institute con sede a Washington DC, ha affermato che il suo assassinio è “un altro gradino sulla scala dell’escalation”.

Le forze di difesa israeliane non hanno ancora commentato l’attacco. La settimana scorsa, Israele ha assassinato Saleh al-Arouri, uno dei leader di Hamas, in un attacco con droni a Beirut.

Leggi anche:  La "guerra dei droni" e l'incognita Hezbollah: Libano a rischio implosione
Native

Articoli correlati