La Svezia revoca l'embargo di armi alla Turchia in cambio dell'ok di Erdogan all'ingresso alla Nato
Top

La Svezia revoca l'embargo di armi alla Turchia in cambio dell'ok di Erdogan all'ingresso alla Nato

La Svezia ha revocato l'embargo sulle esportazioni di armi nei confronti della Turchia e ha iniziato a rilasciare licenze per gli appalti dopo che la commissione per gli affari esteri del parlamento turco ha approvato l'adesione della Svezia alla Nato

La Svezia revoca l'embargo di armi alla Turchia in cambio dell'ok di Erdogan all'ingresso alla Nato
Preroll

globalist Modifica articolo

27 Dicembre 2023 - 11.14


ATF

Un regalo a Erdogan e alla sua politica neo-ottomana che prevede il bombardamento dei curdi e il controllo del nord della Siria.

La Svezia ha revocato l’embargo sulle esportazioni di prodotti di difesa nei confronti della Turchia e ha iniziato a rilasciare licenze per gli appalti dopo che la commissione per gli affari esteri del parlamento turco ha approvato l’adesione della Svezia alla Nato, ha riferito mercoledì il quotidiano Yeni Safak, citando il vice ministro degli Esteri turco Burak Akcapar.

“Dopo l’inizio del processo [di approvazione dell’adesione della Svezia alla Nato, le richieste presentate dalle aziende turche sono state completate positivamente”, ha affermato Akcapar secondo il quotidiano turco.

Martedì la commissione per gli affari esteri del parlamento turco ha approvato la candidatura della Svezia all’adesione alla NATO.

Il prossimo passo del processo è un voto da parte dell`intero parlamento, e se la risoluzione sull`adesione della nazione nordica alla NATO passerà con successo attraverso la legislatura, richiederà comunque l`approvazione finale da parte del presidente turco Recep Tayyip Erdogan per una ratifica completa.

Leggi anche:  La Turchia annuncia misure contro Israele fino al cessate il fuoco

La Svezia, insieme alla Finlandia, ha presentato la sua domanda alla NATO nel maggio 2022, diversi mesi dopo che la Russia aveva lanciato la sua operazione militare in Ucraina. La Finlandia è diventata membro dell’alleanza nell’aprile 2023. La richiesta della Svezia è ancora in attesa di ratifica da parte di Turchia e Ungheria.

Native

Articoli correlati