Guerra di Gaza, Erdogan: "Se Israele vuole la pace duratura deve riconoscere lo Stato palestinese"
Top

Guerra di Gaza, Erdogan: "Se Israele vuole la pace duratura deve riconoscere lo Stato palestinese"

Erdogan: «Se Israele vuole una pace permanente nella regione, dovrebbe smettere di usare una politica espansionista e riconoscere una terra palestinese indipendente, sulla base dei confini del 1967».

Guerra di Gaza, Erdogan: "Se Israele vuole la pace duratura deve riconoscere lo Stato palestinese"
Erdogan
Preroll

globalist Modifica articolo

13 Febbraio 2024 - 11.13


ATF

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, nel suo intervento durante il World Governments Summit in corso a Dubai, ha parlato della situazione di Gaza, lanciando un nuovo appello al governo di Netanyahu. «Se Israele vuole una pace permanente nella regione, dovrebbe smettere di usare una politica espansionista e riconoscere una terra palestinese indipendente, sulla base dei confini del 1967».

«Porre fine a questo conflitto è possibile solo se Israele riconosce i diritti fondamentali dei Palestinesi», ha aggiunto Erdogan, parlando di una «politica di estorsione e occupazione da parte di Israele. Indipendentemente dal 7 ottobre, la causa alla radice della crisi è il fatto che l’invasione e l’occupazione delle terre dei palestinesi va avanti nonostante le risoluzioni dell’Onu».

Secondo Erdogan c’è una campagna in corso per delegittimare l’Agenzia delle Nazioni Unite per il soccorso e l’occupazione dei profughi palestinesi nel vicino oriente (Unrwa) e lanciando un appello per proteggere questa istituzione. Da quando è iniziata la crisi di Gaza, Erdogan ha sottolineato che Ankara ha inviato 34mila tonnellate di aiuti umanitari nella regione e 380 pazienti dalla Striscia hanno ricevuto trattamenti medici in Turchia.

Leggi anche:  Guerra di Gaza, il governo Meloni cambia la parola "catastrofe" in "crisi". Le opposizioni: "Non vi vergognate?"
Native

Articoli correlati