Kuleba fiducioso del fatto che il sostegno di Washington a Kiev non si sta indebolendo
Top

Kuleba fiducioso del fatto che il sostegno di Washington a Kiev non si sta indebolendo

Il ministro degli Esteri Dmytro Kuleba ha affermato che Kiev è in trattative con repubblicani e democratici al Congresso degli Stati Uniti e che il mancato finanziamento è solo un incidente

Kuleba fiducioso del fatto che il sostegno di Washington a Kiev non si sta indebolendo
Preroll

globalist Modifica articolo

2 Ottobre 2023 - 10.27


ATF

Kuleba, Il massimo diplomatico ucraino ha affermato che il sostegno di Washington a Kiev non si sta indebolendo e ha minimizzato l’importanza di un disegno di legge sui finanziamenti provvisori approvato dal Congresso degli Stati Uniti che ha omesso gli aiuti all’Ucraina.

L’assistenza militare degli Stati Uniti e di altri paesi occidentali è stata vitale affinché l’Ucraina potesse contrastare l’invasione su vasta scala lanciata dalla Russia nel febbraio 2022.

Il ministro degli Esteri Dmytro Kuleba ha affermato che Kiev è in trattative con repubblicani e democratici al Congresso degli Stati Uniti e che il grande problema attorno al disegno di legge tampone che ha evitato la paralasi del governo sabato è stato un “incidente” piuttosto che qualcosa di sistemico.

“Non riteniamo che il sostegno degli Stati Uniti sia andato in frantumi… perché gli Stati Uniti capiscono che la posta in gioco in Ucraina è molto più grande della semplice Ucraina”, ha detto ai giornalisti salutando il capo della politica estera dell’Unione europea Josep Borrell prima una riunione dei ministri degli Esteri dell’UE a Kiev.

Leggi anche:  Kuleba: "La Russia ha colpito Kharkiv con numerosi missili, servono sistemi Patriot"

“Si tratta della stabilità e della prevedibilità del mondo e quindi credo che saremo in grado di trovare le soluzioni necessarie”.

Kuleba ha affermato che la questione è se ciò che è accaduto al Congresso degli Stati Uniti nel fine settimana sia stato “un incidente o un sistema”. “Penso che sia stato un incidente”, ha detto. “Abbiamo una discussione molto approfondita con entrambe le parti del Congresso: repubblicani e democratici. E alla luce della potenziale chiusura, la decisione è stata presa così com’era.

“Ma ora stiamo lavorando con entrambe le parti del Congresso per assicurarci che ciò non si ripeta di nuovo in nessuna circostanza”, ha detto.

Native

Articoli correlati