Ucraina, Scholz: "Non vedo volontà di pace da parte di Putin"
Top

Ucraina, Scholz: "Non vedo volontà di pace da parte di Putin"

Il cancelliere tedesco Olaf Scholz ha ribadito la sua sensazione riguardo alla mancanza di volontà da parte del presidente russo Vladimir Putin per un'apertura a negoziati di pace con l'Ucraina.

Ucraina, Scholz: "Non vedo volontà di pace da parte di Putin"
Preroll

globalist Modifica articolo

9 Marzo 2023 - 23.51


ATF

Pace in Ucraina? Al momento la Russia non ne vuole sapere pensando di poter ottenere quello che vuole.

Il cancelliere tedesco Olaf Scholz ha ribadito la sua sensazione riguardo alla mancanza di volontà da parte del presidente russo Vladimir Putin per un’apertura a negoziati di pace con l’Ucraina.

«Purtroppo al momento non vedo alcuna volontà di farlo», ha detto Scholz in un’intervista a Südwest Presse. Scholz ha quindi ribadito il sostegno all’Ucraina, ma anche l’intenzione di rimanere «in contatto con la Russia». 

«Ho deliberatamente tenuto contatti telefonici con Putin. Naturalmente, i nostri punti di vista molto diversi diventano evidenti. Ma deve arrivare un momento in cui Putin riconosce che non sta raggiungendo i suoi obiettivi imperialisti, che il prezzo è troppo alto», ha aggiunto Scholz,

 «Le autorità ucraine hanno da tempo dichiarato di essere pronte per la pace. Ma non deve essere una pace dettata. Non puoi negoziare con una pistola puntata alla tempia».

 Sulla necessità che la Russia liberi i territori occupati, compresi Donbass e Crimea, perché possa esserci la pace, Scholz ha commentato: «La Russia ha invaso l’Ucraina e vi sta conducendo una guerra spietata che ha già ucciso decine di migliaia di persone e prodotto milioni di sfollati. Il compito ora è sostenere l’Ucraina nella sua difesa».

Leggi anche:  Putin elogia Kim Jong-un per l'aiuto nella guerra in Ucraina e il contrasto all' 'imperialismo' degli Usa

«L’Ucraina stessa deve decidere quali condizioni è disposta ad accettare per la pace», ha detto il cancelliere tedesco.

Native

Articoli correlati