Scholz: "Non è la consegna di armi a prolungare la guerra, ma Putin"
Top

Scholz: "Non è la consegna di armi a prolungare la guerra, ma Putin"

"Quanto più presto Putin vedrà che le sue mire imperialistiche non sono raggiunte, tanto prima la guerra finirà e si avrà un ritiro delle truppe russe dal territorio conquistato". Lo ha detto il cancelliere Olaf Scholz

Scholz: "Non è la consegna di armi a prolungare la guerra, ma Putin"
Olaf Scholz
Preroll

globalist Modifica articolo

17 Febbraio 2023 - 15.01


ATF

«Non sono le consegne delle armi a prolungare la guerra. È vero il contrario: quanto più presto Putin vedrà che le sue mire imperialistiche non sono raggiunte, tanto prima la guerra finirà e si avrà un ritiro delle truppe russe dal territorio conquistato». Lo ha detto il cancelliere Olaf Scholz, intervenendo alla conferenza di sicurezza di Monaco.

«Questo è l’obiettivo dell’Ucraina, secondo quanto ci ha confermato Zelensky a Parigi. Questo obiettivo perseguiamo noi come in grande unità a livello europeo, transatlantico e internazionale», ha aggiunto.

Leggi anche:  Tobruk, "bel porto d'amore" per Putin: grazie al generale Haftar
Native

Articoli correlati